Stanca

Stanca. Come solo le donne possono esserlo. Sì perchè a volte vorrei essere un uomo per capire come è la loro stanchezza, che la nostra è complessa, come ogni cosa che riguarda il femminile. Siamo stanche di quello che abbiamo e di quello che non abbiamo. Stanche di correre sempre dietro a un progetto, un uomo, un ideale e stanche di aspettare. Stanche di dover dimostrare qualche cosa e stanche della routine quotidiana. Stanche di dovere essere sempre presenti, attente, efficaci, richieste, e stanche di non avere abbastanza attenzioni. Stanche del solito aspetto e stanche anche di dover essere diverse ogni giorno per non cadere nella noia. Stanche di essere come criceti nella ruota e stanche di una vita senza emozioni. Stanche. E quando succede così avremmo voglia di gridare e mandare tutti a quel paese, berci un bel bicchiere di vino rosso, prendere la macchina e via come Thelma e Louise e non se ne parla più. Ma non andiamo da nessuna parte. Perchè siamo stanche anche di dover sognare di partire da sole, che quel “ti prendo e ti porto via” di Vasco ci risuona nella testa ed è un’illusione di ogni donna, da Cenerentola a Pretty Woman. Stanche complesse e irrisolte. Semplicemente donne.

donna-rosa-safe_image