Primo giorno di scuola

Un pensiero speciale per tutte le mamme. Che questa mattina saranno più in ansia del solito per l’inizio dell’anno scolastico. Perché non bastavano pastelli con il nome, libri che costano quanto uno stipendio, corse da una scuola all’altra la mattina prima di timbrare il cartellino, gli insegnanti cambiati ogni anno. Quest’anno abbiamo anche amuchina, mascherine, termometro. Vi penso tutte. Sarà un anno complesso ma non dimentichiamo che la scuola è uno dei pilastri della società. Che i nostri figli non hanno solo bisogno di apprendere nozioni, ma di imparare, indagare, acquisire strumenti importanti per il loro futuro. E che da soli, in una stanza, questo é frustrante. Che hanno bisogno di stare con gli altri, anche se mascherati. Perché domani ricorderanno le chiacchiere in classe, i primi amori, le battute sui prof, non certo le lezioni a distanza, così fredde, nonostante il notevole impegno dei prof. Vi penso, amiche mie. Salutate i vostri cuori con un bacio e cercate di stare tranquille. Bevetevi un cappuccino e mangiatevi un bel cornetto alla crema. Incrociate le dita e siate fiduciose. O, almeno, provateci, come me. Per il resto…”io speriamo che me la cavo”….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...