Noi donne

Noi donne abbiamo un’energia straordinaria. E non lo sappiamo. Basterebbe ricordarsi che abbiamo il potere di dare la vita, una magia che diamo scontata e che invece è di per sè segno di una forza unica. Noi donne nasciamo e moriamo infinite volte: alla fine di un amore, dopo una delusione sul lavoro, quando litighiamo con un’amica, al termine di una giornata che anche no. Noi piangiamo, urliamo, singhiozziamo, vorremmo spaccare tutto e magari lo facciamo, non mangiamo, ci ubriachiamo. Sfoghiamo. E la mattina dopo rinasciamo. Con mille strascichi ma lo facciamo. Con venti rughe in più ma lo facciamo. Con un mal di testa atroce ma sorridiamo. Noi donne ci incazziamo, molto. Basta vederci al volante. Ci incazziamo e ci vendichiamo. Inutile fare i perbenisti. Noi donne superiamo ma non dimentichiamo, mai. E se possiamo, la facciamo pagare. Poi abbiamo i rimorsi di coscienza ma intanto quella stronza che mi ha fregato il marito ha perso il lavoro e io godo come un riccio. È natura ragazze. Pensate a cosa hanno combinato Medea, Deianira, Clitemnestra, leggete qualche tragedia antica e poi ne riparliamo. Noi donne amiamo. Amiamo così tanto che ci scoppia il cuore. Per amore facciamo viaggi lunghi ore, non dormiamo la notte, rinunciamo ad una promozione, cambiamo colore di capelli, ci facciamo piacere la musica che piace a lui, il cibo che piace a lui, perfino il golf e le domeniche in casa a vedere la partita, mano nella mano, sul divano. Riusciamo pure a dimenticare la nostra dignità. E questo è il nostro tallone d’Achille più grave. Gli uomini ci hanno dato una costola millenni fa e noi gli regaliamo anima, cuore, cervello. Noi donne dobbiamo ricordarci che vogliamo un uomo accanto ma che non ne abbiamo bisogno, che non c’è nessuno che sia così importante da costringerci a rinnegare noi stesse, che la mattina davanti allo specchio dobbiamo piacere a noi stesse, soprattutto a noi stesse. Noi donne siamo forti. Ma ce lo scordiamo. Dovremmo tapezzare la casa di biglietti che ce lo ricordano. Dovremmo rileggere la storia di tante donne in gamba che hanno cambiato il mondo. Dovremmo analizzare una nostra giornata e renderci conto della miriade di cose che facciamo, dei problemi che risolviamo. Dovremmo essere fiere di noi. Dovremmo premiarci ogni volta che ci rialziamo dopo una caduta, un sacco di premi sarebbero. Noi donne. Noi, che non molliamo mai

Annunci

Un pensiero su “Noi donne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...