Donne

Quanto é dura essere donne. Oggi come in passato. Anni di battaglie per diritti, parificazioni, legittimazioni e la strada è ancora lunga. Che nel mondo del lavoro la parità è ancora lontana. Che ci sono professioni che saranno sempre al maschile, anche nella forma grammaticale. Che una donna brava nella sua professione un qualche trucchetto dovrà pur averlo usato oppure sarà la figlia di. Non sono una pasionaria e col tempo tanti muri verranno abbattuti, almeno fuori casa. Si perché poi ci sono i rapporti interpersonali. E troppe sono le violenze, non tanto fisiche, quanto psicologiche. Inconcepibile, inaccettabile. Così è dura essere donne. E lo dice una fortunatissima, rispettata dal suo uomo, che mi rendo conto è una conquista e non un diritto. È dura concentrare in questo nostro piccolo corpo la mamma, la moglie, la figlia, la lavoratrice, la casalinga, e poiché non vogliamo farci mancare nulla anche la sportiva, la festaiola, la blogger, tutto ovviamente ad un livello di perfezione imperfetta, multitasking all’ennesima potenza. E così la nostra quotidianità è quella del cellulare all’orecchio, la mano che gira il risotto, l’altra che rivede i compiti del piccolo, mentre il grande ti chiama per un problema di vita o di morte, tuo marito non trova le calze, tua mamma ti messaggia, e intanto pensi all’articolo che devi scrivere, alla multa per divieto di sosta da pagare, ai posti a tavola dell’ultimo evento e a cosa metterai per l’uscita del giorno dopo. Momento standard della nostra quotidianità. Anche oggi. Che vedremo tante mimose in giro, che peraltro non mi piacciono, che sentiremo servizi al telegiornale sulla nascita di questa festa, statistiche, percentuali, numeri, donne speciali e donne ordinarie, lotte e diritti…Che il diritto di farci un mazzo così ogni giorno, quello lo abbiamo conquistato di sicuro. E ne andiamo fiere. Io almeno sì. E lo faccio col sorriso. Un abbraccio speciale a tutte le donne incasinate come me….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...